martedì 25 febbraio 2014

FELICITA' E' "FATTO IN CASA".

La buona alimentazione è un argomento che mi preme molto.
Ci tengo ad offrire ai miei familiari cibi sani e genuini , e quasi tutto quello che mangiamo è preparato da me.
I preparati industriali sono assolutamente banditi in casa "domani è domenica!" 
Perché  "avvelenarci " con cibi pieni di additivi e di conservanti?

La vita frenetica ci porta a prediligere i cibi già pronti per velocizzare i tempi di preparazione del pranzo o della cena, 
quando, invece, si potrebbe  preparare un  piatto di pasta con aglio, peperoncino, un buon olio extra vergine di oliva e una ricca "nevicata" di Parmigiano Reggiano.
Un piatto veloce ma  più sano di un sugo di pomodoro già pronto. ^___-
Non vi pare?





e poi ,quanto è bello mescolare,
 impastare,
 vedere gli impasti lievitati gonfiarsi  



e sentire la casa inondata dal profumo appetitoso di soffritto di cipolla, aglio 
o  dolce di vaniglia e burro?


Non sempre i miei sforzi vengono ripagati dagli apprezzamenti dei miei familiari...
quanta delusione (..e anche quanto nervoso!!!) quando alla mattina , per colazione,  i miei bambini rifiutano la torta allo yogurt per una merendina industriale!!! 
( ma perché? ....perché?!...ma che ci mettono dentro per renderle così "desiderabili"?).

Ma io non mollo, insisto, confidando nel fatto che quando saranno più grandicelli apprezzeranno maggiormente i miei sforzi!! (speriamo!!!)



Nel frattempo , cerco di coinvolgerli nella preparazione dei pasti. 
Amano aiutarmi a preparare i dolci.




e nelle  pigre domeniche d'inverno capita anche di fare la pasta all'uovo.






Non è sempre facile: 
spesso finisce tutto in litigi per la contesa dello sbattitore, 
o per un uovo in più da rompere nella ciotola.
Oppure in pasticci tipo un pacco intero di farina rovesciato a terra o un uovo rotto sul piano della cucina.




Fortunatamente,  capitano anche quelle giornate in cui mentre  si prepara  un dolce 
si chiacchiera serenamente e ci si perde in discorsi così piacevoli
 che solo la fantasia  e l'innocenza di un bambino possono creare.






**all pics by me**

Amo cucinare, ma soprattutto, 
amo mangiare bene 
e spero di riuscire a trasmettere ai miei figli 
l'amore per il  cibo buono.


Girando per  PINTEREST ho trovato questa frase

My Pinterest profile

credo che molto presto la stamperò e l'appenderò nella nostra cucina
^___^

Un abbraccio

Erica


12 commenti:

  1. bellissime queste immagini dove si vede che si lavora col cuore per le persone care :)
    è davvero bello quando si crea qualcosa con le proprie mani, che sia in cucina o per altro è sempre una magia ;)
    ciao Erica :)

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te, è bello preparare il cibo con le proprie mani, con amore e cura, che sono nutrienti fondamentali! Le tue immagini sono belle in un modo speciale!!

    RispondiElimina
  3. Mi ritrovo sempre nelle tue parole...è bello mangiare ciò che abbiamo preparato con amore, sporcarsi le mani di farina, attendere che i cibi siano cotti, che la pasta sia lievitata.. secondo me cucinare in questa maniera ci insegna a dover attendere per ottenere il risultato...cosa che è sempre più difficile con i tempi frenetici di oggi.. e questo per i nostri bambini è un gran bell'insegnamento!! Viva il cibo sano e preparato con amore!! Brava Erica!!

    RispondiElimina
  4. Sai che la pensiamo bello stesso identico modo?? Sto evitando di comprare merendine e altre schifezzine confezionate e i cuccioli si stanno abituando...tieni duro!!! Bellissima la scritta e carinissima la tua cucina!

    RispondiElimina
  5. Mangiare bene fa solo che bene!!! Fatto in casa poi......
    un abbraccio da claudette

    RispondiElimina
  6. Si insegna soprattutto con l'esempio; il tuo amore per la cucina e per il mangiare sano è uno dei più bei messaggi che stai mandando ai tuoi figli.
    Bellissima scoperta anche per me il tuo blog!
    Un caro saluto, Loretta

    RispondiElimina
  7. Mi ritrovo in tutte le tue parole e anche nel tuo buongusto personale ... passare di qua è come bere il caffè a casa della vicina... grazie

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia! Vorrei essere brava almeno la metà di quanto lo sei tu, sai che magie riuscirei a fare in cucina? ^___*
    Ma sono negata e così ti seguo nella speranza di riuscire ad imparare qualcosa...
    Grazie, Carla.

    RispondiElimina
  9. Toc Toc...c'è nessuno...entro ancora una volta in punta di piedi nel tuo blog per vedere se sei tornata...e ancora non ci sei, io intanto passeggio un po' qui perchè è molto piacevole stare tra queste pagine.
    Ciao a presto un caro saluto.
    Silvia

    RispondiElimina
  10. Passo a dare un'occhiata se le porte del tuo blog si sono riaperte... buon agosto!!!

    RispondiElimina
  11. Parole sante quelle che hai scritto, io mi sono "convertita" al bio da quando ho saputo di aspettare il mio piccolo Leonardo e adesso non posso più farne a meno, e ne vado fiera.
    Ciao
    Federica

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del tuo tempo ❤
Erica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...