giovedì 14 febbraio 2013

NUOVA VITA A VECCHI OGGETTI DEL CUORE #1



A casa nostra sono tanti gli oggetti che conservo gelosamente e che mi ricordano la mia cara nonna paterna.

Mi piace utilizzarli per scopi diversi ai quali erano destinati in passato.

Come questo pentolino di alluminio tutto ammaccato e un po' arrugginito




Recentemente l'ho decorato con qualche fiore ed esposto su una mensola della cucina.




Mi piace l'accostamento del fiori, della loro delicatezza, dei loro colori tenui con un materiale semplice, "povero" come l'alluminio




Per le decorazioni primaverili/Pasquali pensavo di sostituire i fiori essicati con qualche piantina di Crocus o una Primula bianca




Fuori fa freddo, ha nevicato, ma c'è aria di Primavera.....ho tanta voglia dei colori dei fiori , di mettere le mani nella terra....

A presto

Erica

9 commenti:

  1. ciao carissima. è troppo carino quel pentolino
    anche io penso già alle decorazioni pasquali e ho voglia di fiori e tanto colore
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Anche a me piacciono moltissimo i contenitori in zinco o alluminio utilizzati come portafiori....lo trovo un accostamento molto romantico!!
    ....speriamo che arrivi presto qualche tiepido raggio di sole ....intanto mi godo la primavera delle tue belle fotografie!!

    Elena

    RispondiElimina
  3. Come ti capisco! Anche io non vedo l'ora che arrivi la primavera!!
    Arianna

    RispondiElimina
  4. mettere le mani nella terra ... che bello Erica, piantare semini e piccole piantine e vedere come crescono rigolgliose!
    un bacio e grazie di essere sempre così carina <3

    RispondiElimina
  5. Complimenti bellissima idea! Anche io adoro riutilizzare le cose dei miei genitori o nonni! Un bacioni

    E' partito il mio giveaway, vieni a partecipare, puoi vincere un paio di occhiali e 2 buoni da 30 dollari! Ti aspetto!!
    http://theitaliansmoothie.blogspot.it/2013/02/firmoo-giveaway-join-it.html

    RispondiElimina
  6. E' bellissimo il pentolino...e anche mettere le mani nella terra! SE penso che tra poco avrò un orto tutto mio e lascerò la città per la campagna....non vedo l'ora!!
    baci

    RispondiElimina
  7. Mi sono resa conto, leggendo questo post, che non ho praticamente nulla del passato della mia famiglia, non così lontano come i nonni...Però gelosamente ho tenuto la struttura del letto in ferro battuto dei miei genitori, non ho mai pensato di ritoccarla, anche perchè come per incanto si è inserita benissimo nella nuova camera da letto dalle pareti viola...

    :) fai bene a conservare questi ricordi negli oggetti...è un laccio che ci unisce al nostro passato

    RispondiElimina
  8. Bellissimo l'accostamento bricco alluminio +fiori!!! e adesso che arriva la primavera...largo alle idee!
    Un abbraccione Lieta

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto questo tuo riutilizzo, il bricco in alluminio acquisisce fascino e grazia accostato ai fiori secchi... il fatto che sia un oggetto carico di ricordi non fa che aumentarne il pregio! Come ti capisco, sogno e faccio progetti per la prossima primavera!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, mi riempie di gioia!
Se lasci una tua e-mail ti risponderò con molto piacere il prima possibile.
Erica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...