sabato 24 marzo 2012

DECORIAMO LA CASA A FESTA, E' PRIMAVERA!!

Gli uccellini cinguettano, le piante sono un esplosione di color rosa e bianco, le lucertole fanno capolino dall’erba per scaldarsi a primi tiepidi raggi di sole, è tutta un’esplosione di vita, di energia.
E' arrivata la primavera, la stagione del risveglio per animali, piante, fiori….tutti tranne me!
Io in questo periodo mi sento uno straccio, stanca, tanto stanca, mai come quest’anno ho sentito il peso del cambio di stagione.
Mio marito simpaticamente dice che agli effetti della primavera devo aggiungere anche gli effetti della vecchiaia che avanza!
Che tesoro! Che amore! Arghhhh…… *__* (ma che abbia ragione?)
Le cure di rinforzo però sembra stiano facendo effetto!!!

Ieri il cielo era di un intenso color azzurro, qua e là alcune nuvole che si rincorrevano, l’aria tiepida, tutto mi ricordava le tiepide estati della mia amata Irlanda e mi sentivo felice e con tanta voglia di fare.
A casa abbiamo ultimato l’alberello di Pasqua e qualche decorazione.
Purtroppo non sono riuscita a trovare le uova bianche (ma possibile sia così difficile trovarle?) così ho dovuto rinunciare ad alcune idee che avevo in mente…Uffiiiiii
Vi va di vedere la mia casa in veste Pasquale con un sottofondo musicale?
Vi propongo un’artista di folk irlandese che amo molto, Sharon Shannon, per ascoltarla cliccate il link qui sotto




un vaso con i nuovi fili d'erba cipollina e tante uova, finte e vere (cotte!)


il nostro alberello di Pasqua realizzato con i rami del nostro ulivo


e decorato con uova, farfalle di panno, un nido di uccellini,qualche piccolo coniglietto e dei simil fiori di pesco che ho realizzato con la carta velina bianca e rosa

Queste due gallinelle sono un  ricordo di una nostra visita ad una coppia di cari amici Svizzeri nel periodo Paquale di 7anni fà.
Avete capito come sono state realizzate?
 Si si, avete visto bene, utlizzando la scatola di cartone  delle uova fresche.
 Appena le vidi sulla mensola della cucina  me ne innamorai  e la mia amica mi fece la sorpresa di ritrovarle, una volta tornati in Italia,  dentro alla valigia nascoste tra i vestiti.
Che dite? una bella idea da realizzare per le vostre decorazioni pasquali   ^__-




Vi auguro un bellissimo week end primaverile! 

Erica
 

martedì 13 marzo 2012

MI PIACE....

 Mi piace trascorrere alcune ore spensierate nel mio garden center preferito e gironzolare tra scaffali allestiti con oggettistica per la casa 
 in stile country e shabby chic (il mio paradiso!!!!)


oppure tra le decorazioni primaverili e pasquali allestite nel Villaggio di Primavera


e circorndarmi dai mille colori  e profumi dei nuovi fiori primaverili......



Mi piace  tornare a casa con una nuova piantina di rosa antica 



dei ranuncoli da piantare, una piccola campana di vetro con uccellino e nuovi ovetti per l'alberello di Pasqua




Mi piace impastare, utilizzando prodotti naturali e di qualità.....


e offrire alla mia famiglia una pizza semplice ma genuina

 (photos by me - do not use them without permission
                                                   
                                                                                                                                                                        continua......


Erica

venerdì 9 marzo 2012

PLUMCAKE ALLO YOGURT

Dopo un piccolo assaggio di primavera è  tornato l'inverno, il cielo è grigio e soffia il vento.
Come fare per tenere occupate due piccole belvette che richiedono insistentemente di voler andare fuori in giardino nonostante il freddo gelido?
Ma facendo un dolce!!!!

PLUMCAKE ALLO YOGURT

Ingredienti:
3 uova
250 gr di farina 00 + 50 gr di fecola
150-250 gr di yogurt
200 gr di zucchero
1 confezione di vanillina
½ bicchiere di olio (io per i dolci  utilizzo quello di arachide o mais)
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 180°C.
Montare bene le uova intere con lo zucchero e il sale.
Aggiungere la vanillina, le farine setacciate, il lievito, poi lo yogurt e in fine l’olio.
A questo punto si possono aggiungere altri ingredienti tipo gocce di cioccolato, oppure  pezzetti di frutta fresca. Io solitamente uso la banana e quando è stagione le pesche fresche, attenzione però ai tempi di cottura che devono essere allungati se la frutta è abbastanza acquosa/succosa.
Versare in uno stampo da plum cake e cuocere per 40-45 minuti.


I miei due ometti all'opera....... ' iutoooooo....cosa combineranno?






l' aiuto-cuoco con la linguetta di fuori, concentrato per versare lo yogurt nella ciottola.



ed ecco l'mpasto pronto per essere messo in forno



buonissimo per la colazione (io cospargo la fetta di marmellata, mio marito di Nutella...slurp!)



o per merenda accompagnato da una tazza di tea


(photos by me - do not use them without permssion)


Erica


mercoledì 7 marzo 2012

UNA DOMENICA PRIMAVERILE.....

Domenica scorsa, approfittando del clima primaverile, abbiamo organizzato una giornata al Lago di Garda che dista pochi chilometri da dove vivo.
Abbiamo scelto il paesino di Garda che si trova sulla costa orientale del Lago ed è ,secondo il mio personale parere, uno dei paesi più carini e suggestivi della zona.
Abbiamo pranzato con piatti a base di pesce in una trattoria e poi la classica passeggiata nella zona pedonale che costeggia il Lago.

A queste zone sono molto legata, mio marito ed io quando non avevamo ancora figli ci trascorrevamo tutti i week ends estivi: di giorno a prendere il sole  e la sera  cena all’aperto a lume di candela  con vista mozzafiato sul Lago illuminato dal sole che tramontava all'orizzonte e le montagne che sembrano cadere nell’ acqua a fare da cornice!
Inutile dire che erano dei momenti bellissimi e che ricordo con tanta piacere e anche un pizzico di nostalgia….

Se non avete ancora visitato il Lago di Garda ( io conosco bene la costa orientale quella veronese per intenderci!) vi consiglio vivamente di farlo, ne resterete incantati : piccoli paesi, pullulanti di ristorantini e bei negozi, soprattutto di abbigliamento e calzature,  colline coltivate ad ulivi,  parchi divertimenti  tra i quali il più famoso Gardaland,e poi  Caneva Sport (acqua park) , Movieland e zoo safari Natura Viva, e poi una bellissima e lunghissima passeggiata che costeggia il lago e che collega numerosi paesi della zona.
Che dite….vi è venuto voglia di fare un giretto da queste parti?



la piazzetta di Garda e il suo porticciolo


i monti che si "specchiano" sul Lago




Il Lago in tutta la sua bellezza

(photos by me)

Erica

sabato 3 marzo 2012

DOLCE DORMIR....DOLCE FAR NIENTE

PUFF….(nuvoletta di fumo…) ricompaio dopo 11 giorni di latitanza!
E’ arrivata la primavera e con essa, come ogni anno tanta spossatezza.
Cosa ho fatto in questi giorni? NIENTE!! *__*
Beh insomma, qualcosa ho fatto, ho pur sempre un lavoro e una famiglia da accudire, ma il minimo indispensabile: al lavoro con la testa fra le nuvole, a casa pile di bucato da lavare e stirare, la sera come cene piatti unici realizzati con il minimo sforzo e poi  a letto presto perché stanchissima….un disastro.... 'na schifezza insomma!
In compenso mi sono data da fare con la “vita sociale” : visite da amiche dove tra una tazza di the, una fetta di torta o sacchetti di patatine si decidevano i tessuti per le nuove tende di un’amica, si parlava di nuove prodotti scoperti al negozio di prodotti Bio o si fantasticava sulle prossime vacanze estive, il tutto mentre i bambini, grazie alle bellissime giornate primaverili, giocavano indisturbati all’aperto in giardino.
Mi sono ritagliata più spazi per me stessa, sono stata bene e senza  sensi di colpa per aver trascurato un po’ la mia famiglia.
Avevo bisogno di “prendere ossigeno”, stavo scoppiando!
Io sono felicissima della mia famiglia,dell’essere moglie e anche mamma, ma ci sono giorni in cui sento di vivere solo per gli altri e non per me stessa!
Ma  ditemi, capita anche a voi  a volte di voler desiderare di vivere in un isola deserta? giorni in cui  la mattina vorreste spegnere la sveglia e stare a letto tutto il giorno evitando tutte le corse che ci aspettano nel corso della giornata?
Mi piacerebbe sentire le vostre testimonianze e come affrontate questi periodi di crisi transitoria. ^__^

Visto che ho parlato di stanchezza e sonno, ne approfitto per mostrarvi alcuni dettagli della cameretta del mio Quattrenne, che al momento, provvisoriamente sta dividendo con il fratellino. 
E' l’unica stanza di tutta la casa, dove tutto è stato deciso senza esitazioni e ben definita nei dettagli , mentre il resto della casa è ancora un “ work in progress”.






una parte della libreria



il cuoricino in legno con orsetto country appeso alla porta



l'applique a forma di nuvoletta, e la mensola con un pò' di oggettini



il quadretto con soggetti realizzati in pasta di sale, regalo per la nascita del miio Quattrenne


cuscini Zara Home


queste simpatiche pecorelle che saltano la staccionata le ho acquistate molti anni fà in Irlanda.
Le pecore sono realizzate con vera lana di pecora irlandese ed è inutile dire, vista la provenienza ,che ci sono molto affezionata ^_^ 
 Prima di sposarmi  pendevano dal soffitto della mia cameretta ed è bello che ora siano migrate nella  camera dei miei bambini.


(photos by me - do not use them without permission)

E con questa è tutto!
Piaciuta la cameretta?
Prima di salutarvi, vorrei scusarmi con le amichebloggers alle quali  avevo promesso una mia mail, ho navigato poco in internet in questi giorni, ma prometto di farmi sentire presto perchè la Erica mamma, moglie, casalinga , lavoratrice e anche blogger è tornata!
 E' ora di rimboccarsi le maniche!

Vi  auguro un bellissimo, e speriamo, primaverile week end
Baci

Erica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...