sabato 3 marzo 2012

DOLCE DORMIR....DOLCE FAR NIENTE

PUFF….(nuvoletta di fumo…) ricompaio dopo 11 giorni di latitanza!
E’ arrivata la primavera e con essa, come ogni anno tanta spossatezza.
Cosa ho fatto in questi giorni? NIENTE!! *__*
Beh insomma, qualcosa ho fatto, ho pur sempre un lavoro e una famiglia da accudire, ma il minimo indispensabile: al lavoro con la testa fra le nuvole, a casa pile di bucato da lavare e stirare, la sera come cene piatti unici realizzati con il minimo sforzo e poi  a letto presto perché stanchissima….un disastro.... 'na schifezza insomma!
In compenso mi sono data da fare con la “vita sociale” : visite da amiche dove tra una tazza di the, una fetta di torta o sacchetti di patatine si decidevano i tessuti per le nuove tende di un’amica, si parlava di nuove prodotti scoperti al negozio di prodotti Bio o si fantasticava sulle prossime vacanze estive, il tutto mentre i bambini, grazie alle bellissime giornate primaverili, giocavano indisturbati all’aperto in giardino.
Mi sono ritagliata più spazi per me stessa, sono stata bene e senza  sensi di colpa per aver trascurato un po’ la mia famiglia.
Avevo bisogno di “prendere ossigeno”, stavo scoppiando!
Io sono felicissima della mia famiglia,dell’essere moglie e anche mamma, ma ci sono giorni in cui sento di vivere solo per gli altri e non per me stessa!
Ma  ditemi, capita anche a voi  a volte di voler desiderare di vivere in un isola deserta? giorni in cui  la mattina vorreste spegnere la sveglia e stare a letto tutto il giorno evitando tutte le corse che ci aspettano nel corso della giornata?
Mi piacerebbe sentire le vostre testimonianze e come affrontate questi periodi di crisi transitoria. ^__^

Visto che ho parlato di stanchezza e sonno, ne approfitto per mostrarvi alcuni dettagli della cameretta del mio Quattrenne, che al momento, provvisoriamente sta dividendo con il fratellino. 
E' l’unica stanza di tutta la casa, dove tutto è stato deciso senza esitazioni e ben definita nei dettagli , mentre il resto della casa è ancora un “ work in progress”.






una parte della libreria



il cuoricino in legno con orsetto country appeso alla porta



l'applique a forma di nuvoletta, e la mensola con un pò' di oggettini



il quadretto con soggetti realizzati in pasta di sale, regalo per la nascita del miio Quattrenne


cuscini Zara Home


queste simpatiche pecorelle che saltano la staccionata le ho acquistate molti anni fà in Irlanda.
Le pecore sono realizzate con vera lana di pecora irlandese ed è inutile dire, vista la provenienza ,che ci sono molto affezionata ^_^ 
 Prima di sposarmi  pendevano dal soffitto della mia cameretta ed è bello che ora siano migrate nella  camera dei miei bambini.


(photos by me - do not use them without permission)

E con questa è tutto!
Piaciuta la cameretta?
Prima di salutarvi, vorrei scusarmi con le amichebloggers alle quali  avevo promesso una mia mail, ho navigato poco in internet in questi giorni, ma prometto di farmi sentire presto perchè la Erica mamma, moglie, casalinga , lavoratrice e anche blogger è tornata!
 E' ora di rimboccarsi le maniche!

Vi  auguro un bellissimo, e speriamo, primaverile week end
Baci

Erica

11 commenti:

  1. oh Erica che carina la cameretta, davvero deliziosa.
    Per quanto riguarda ritagliarsi del tempo per se avevo scritto un post qualche giorno fa. Anche io sono favorevole ogni tanto nel lasciar qualcosa da sbrigare per concedersi uno svago. Non siamo mica wonder woman!!!!
    Per quanto appagante sia essere mamma, moglie, casalinga ecc...comporta dei bei sacrifici.
    Se ogni tanto ci concediamo un piccolo spazio poi si fa tutto con amore e con gioia, altrimenti con l'andare del tempo diventa tutto troppo pesante.
    Non ho figli e al momento non sto nemmeno lavorando, ma ti garantisco che cose da fare ce ne sono sempre tante. Forse avevo meno da fare quando lavoravo, ora tutti mi chiedono favori e si aspettano un sacco di cose da me perchè non lavoro.
    Ma io mi sono presa una pausa per me stessa e non per far favori alla gente. A volte vorrei anche io scappare su un'isola deserta.
    E' normale comunque tutta la stanchezza dell'arrivo della primavera.
    La primavera è bellissima, ma ci sono i suoi contro: sonno e per me allergia al polline.
    Ti ho scritto un poema e ogni volta penso a come sarebbe bello essere vicine di casa.
    Ti auguro un meraviglioso week end.
    un bacione
    sabina

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima! Credo che ogni mamma viva parecchi momenti di crisi di astinenza da vita propria, ma vedo con piacere che hai trovato la soluzione..trascurare un po' casa e famiglia ogni tanto non può che far bene alla salute!! Anch'io vivo in simbiosi con la mia quasi cinquenne, con i bambini piccoli è così, meno male che c'è anche la quattordicenne che mi dimostra che a un certo punto se la sanno cavare da soli e noi respiriamo un po', c'è solo da spettare "qualche" annetto ;)
    La cameretta del tuo bimbo è bellissima (e soprattutto ordinata), quella delle mie figlie è un macello!! Sigh :(
    Un bacione e buon fine settimana
    paola

    RispondiElimina
  3. Mumble mumble...da dove comincio?La cameretta...beata te che hai deciso per loro...a me non è toccato...queste figlie moderne!il tempo per te? La nostra salute "mentale" è importante tanto quanto quella fisica!!!Non avere nessun rimorso se ti ritagli degli spazi tutti per te!Tu ne esci gratificata nell'anima e quindi sarai più disponibile nei loro confronti...e ora su!!! voglio vederti più spesso! xoxo L.

    RispondiElimina
  4. Carissima sei troppo brava hai ben 4figli!Io ho un marito e un figlio grande e sai quante volte vorrei stare sola in casa,perchè devi sapere che quando sono grandi si regolano in base ai loro orari e sei sempre incatenata.Su non pensiamoci la prima cosa è la salute!Baci e buona domenica!Dimenticavo,bellissima la cameretta,sembra da rivista!Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohh nooo Rosetta,forse mi sono espressa male in questo o un altro post, ma io di figli ne ho solo due!
      :-).
      Grazie della visita e dei complimenti.

      Elimina
  5. Capita, capita... in questi momenti tiro anch'io un po' i remi in barca, non possiamo viaggiare sempre alla massima potenza!
    Non siamo fatte di ferro: casa, lavoro, figli ecchecavolo!
    E i pomeriggi in compagnia delle amiche sono una piccola pausa da concedersi rigorosamente senza sensi di colpa...

    La cameretta è stupenda, (probabilmente te l'ho già detto) ma penso che la tua casa sia adorabile... e le pecorelle con lo steccato, appese al soffitto, sono simpaticissime!
    A presto

    RispondiElimina
  6. arrivo ora al tuo blog e vedo che hai una casa perfetta, tutto in ordine.... vedessi la mia! Ma ogni tanto guardo il mio metro cubo di panni da stirare e ..... tiro fuori un ricamo da fare! A volte dico che prima sbrigo tutte le faccende, la spesa di ritorno dall'ufficio, i figli agli allenamenti , la cena e ..... poi crollo e vado a letto!!!! Perciò ogni tanto , A FATICA, mi ritaglio scampolini di tempo per me, ma sono il regalo più grande che possiamo farci, credimi! prchè poi i figli crescono, è vero, non li abbiamo più attaccati a mò di cozza allo scoglio, ma poi sono da accompagnare perchè fanno sport o vanno a casa di amici ecc eccc e noi giriamo sempre come trottole!!!!!!!
    Annamaria

    RispondiElimina
  7. Capita di avere questi momenti asettici...
    A volte fa bene staccarci un po' e pensare
    Ad altro...magari ritagliarsi del tempo per se stessi...:)
    Sarebbe ancor meglio!
    Molto bellina la cameretta,io con i miei due figli maschi
    Ormai anche grandicelli non ho più la possibilità di
    Gestire a modo mio,e' piena di poster di impicci loro...
    Meglio non parlarne guarda!!
    Ti auguro un felice w.e.
    Gilda

    RispondiElimina
  8. Ordinatissima questa cameretta! Io ogni tanto faccio dei raid per eliminare i troppi giochi dei miei!
    Ciao. Silvia

    RispondiElimina
  9. Deliziosa la cameretta di tuo figlio, alcuni particolari come le bandierine, i cuscini e il cavallino di legno, mi incantano.

    Un bacio

    Viviana

    RispondiElimina
  10. Hai fatto non bene... benissimo!!! Una mamma frustrata non vale un decimo di una rilassata, soddisfatta, e magari con un microscopico senso di colpa...
    :)

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del tuo tempo ❤
Erica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...