sabato 28 gennaio 2012

LA COLAZIONE DEL SABATO

Quanto mi piace la colazione del sabato: i ritimi sono più lenti , e si può restare seduti a tavola a chiaccherare un pò. Questa mattina mio marito lavora, ma a farmi compagnia ci ha pensato il mio Quattrenne   che finalmente, di sua volontà ha deciso di abbandonare il biberon di latte e biscotti Plasmon per una colazione da bambino grande, ovvero seduto a tavola ad inzuppare i suoi biscotti preferiti nella tazzona di latte.
Eccoci qui assieme


per mamma Erica caffè e salame al cioccolato (comprato!)


                                                                                           



Ieri alle 15.50 la terra ha tremato ancora e con una scossa ancora più forte dell'altro giorno, io fortunatamente ero in macchina e non ho sentito nulla , ma il fatto che il terremoto si sia fatto sentire ancora mi preoccupa parecchio.
Con la prima scossa di mercoledì mattina i miei nervi sono stati messi a dura prova, essere al lavoro e pensare ai propri figli all'asilo che assieme ad altri 160 bambini devono abbandonare in tutta velocità l'istituto, ti fa vivere momenti di vero terrore!!
Mio marito dice che la vita contiuna e non bisogna pensarci, ma io intanto , la notte scorsa sono andata a letto preparando sopra la poltrona addiacente la porta d'ingresso , le nostre giacche e le scarpe dei bambini, pronti per un  eventuale fuga.....si lo so sono ansiosa ma che ci volete fare!!!
Per il week end è prevista neve al nord- ovest, io spero si spinga un pò più ad est,e a vedere dal cielo di questa mattina ci sono buone possibilità  :-D



il mio terrazzo
(photos by me - do not use them without permission)


Prima di salutarvi ,vorrei ringraziare due care amcihe blogger Sabina di "Due bionde in cucina"e Alessia di "Passioni dal cuore" per il graditissimo regalo ricevuto.....GRAZIE AMICHE mi ha fatto molto piacere!


Auguro a tutte voi un bellissimo e tranquillo week end!

Erica

8 commenti:

  1. Che bella colazione. Pensa che mio figlio ha fatto colazione con il biberon fino all'età scolare......Ciao e buon WE

    RispondiElimina
  2. E' bellissimo potersi alzare e fare colazione con tutta calma...
    anche io amo il sabato e la domenica per questo motivo:)
    Li.. dove la famiglia si unisce intorno ad un tavolo apparecchiato,adoro questi piccoli momenti!!
    Riguardo al terremoto,ti dico..cerca di non stare in ansia,piuttosto mantieni la calma..il panico fa commettere errori..meglio seguire le istruzioni che danno in questi casi,e' sicuramente piu "rassicurante"
    Buon W.E.
    Gilda

    RispondiElimina
  3. Che bella questa tavola! purtroppo noi non ci riusciamo mai perchè abbiamo tutti gli orari scombinati!e perciò un pizzico di invidia...
    non lo nego! Ciao lieta

    RispondiElimina
  4. ciao Erica, sarei anche io ansiosa con due bambini, ma speriamo sia finita qua con questo terremoto.
    Mi hai fatto venir voglia di salame di cioccolato ed è veramente un lusso far colazione in tutta tranquillità. Si inizia meglio la giornata con una buona colazione.
    buona domenica
    baci sabina

    RispondiElimina
  5. Come ti capisco....anch'io non vedo l'ora che arrivi la domenica(anche se a volte lavoro) per ritrovare quei ritmi...e poi la colazione è un momento importantissimo della giornata....cmq cominciando con quel salame di cioccolato non può che iniziare bene!! :-))

    Capisco l'ansia per il terremoto...speriamo non continui.

    A presto
    Eli

    RispondiElimina
  6. che bella questa colazione davvero molto attraente mi metterei con voi al tavolo! Guardando il tuo bel blog ho visto che ci piacciono le stesse cose, le cose vecchie dei tempi passati. Passa dal mio blog sono sicura che ti piacerá! Ciao buona domenica Barbara

    RispondiElimina
  7. Ciao,piacere,ho scoperto il tuo blog poco fà!Complimenti per il blog,per la casa e per come la pensi!Mi ritrovo per molte cose nel tuo profilo!E' bello poter fare colazione insieme,questo riesce di piu' con i figli piccoli,quindi goditi ogni momento!Le mamme si sa sono ansiose e protettive,mi hai fatto ricordare un lontano terremoto quando anch'io mettevo tutto vicino la porta e principalmente le cose di mia figlia allora piccolina!Auguri per il tuo baby-blog!Rosetta

    RispondiElimina
  8. Ciao, mi piace l'aria serena che si respira nel tuo blog, nonostante l'ansia e la paura per il terremoto, ci sono tante cose carine e piacevoli......ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato un po' del tuo tempo ❤
Erica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...